Budapest - La regina del Danubio Cosa vedere

budapest cosa vedere

Budapest è una città interessante sotto tutti i punti di vista, anche dal punto di vista dei musei, che sicuramente sono tra i più importanti di Ungheria e in alcuni casi anche d'Europa.
 
Uno dei musei più conosciuti, grazie anche al luogo in cui è ubicato, è senza dubbio la Galleria Nazionale Unghesere (Magyar Nemzeti Galéria), fondata nel 1957 e dal 1975 situata nel Palazzo Reale di Buda. La galleria è strutturata su quattro piani ed occupa i tre settori principali della struttura. Al suo interno una collezione di oltre centomila oggetti che spaziano dalla conquista della patria fino al giorno d'oggi. Nella sezione centrale del palazzo invece troviamo la collezione d'arte ungherese dal medioevo fino alla contemporaneità.
 
Per importanza invece il museo di Belle Arti (Szépművészeti Múzeum) è sicuramente in testa. Si trova in un grazioso edificio in stile classico al 41 di Dózsa György ed al suo interno è possibile ammirare una delle più importanti collezioni al livello mondiale di dipinti, con opere che coprono tutto il lasso temporale che va dal Medioevo al termine del Novecento. 
Il museo ha resistito anche ai bombardamenti nazisti e alle razzie occorse nel dopoguerra.
Vi sono poi due interessanti musei di carattere musicale. Il primo è il museo della Musica, dove sono raccolte tutte le informazioni e testimonianze della tradizione musicale ungherese, con un'intera ala dell'edificio dedicata al celebre compositore Béla Bartók.
Un altro grande compositore ungherese invece può vantare un museo tutto suo, si tratta del Franz Liszt Museum, con sede nell'appartamento dove Liszt visse nel periodo tra il 1879 e il 1886, anno in cui morì. Il museo non è molto grande ma non manca una sala da concerto dove gli allievi del Conservatorio tengono i loro saggi.
 
Altri musei della capitale ungherese degni di nota sono sicuramente: il museo Ebraico, che si trova nella più grande sinagoga d'Europa e che ha come scopo ricordare la vita di tutti i giorni degli ebrei ungheresi durante le persecuzioni del nazismo; il museo dell'Agricoltura, che è il più grande d'Europa nel settore; il museo del Vino, ospitato in una grande cantina in cui tengono corsi e degustazioni; il museo d'arte applicata; il museo della storia militare di Budapest; il museo storico di Budapest.

TERME DI BUDAPEST
Sin dall’antichità questo territorio è stato apprezzato per le sorgenti termali, non a caso i Romani decisero di colonizzare questa zona ad ovest del fiume Danubio proprio per poterne sfruttare le potenzialità dal punto di vista termale.
Alcune rovine delle costruzioni di quel periodo sono ancora visibili. Tuttavia i bagni più moderni risalgono al periodo di dominazione turca, tra il 1541 ed il 1686.
La fama di città termale però Budapest l’ha assunta soltanto a partire dal 1920, quando ha iniziato a sfruttare il potenziale economico di questa risorsa.
I più famosi sono i bagni Király, la cui costruzione è iniziata nel 1565, in pieno periodo turco. Molto caratteristiche la cupola e la piscina di forma ottagonale. Questi bagni sono aperti ad entrambe i sessi ma rigorosamente in giorni differenti. Anche i bagni Rudas presentano le caratteristiche distintive del periodo turco, ovvero la cupola e la piscina a pianta ottagonale. Il loro grande vantaggio è anche quello di trovarsi in una posizione centralissima della città, in un lembo di terra compreso tra il Gellért Hill e il Danubio. I bagni Rudas sono inoltre noti al pubblico cinematografico poiché sono stati usati nel 1988 come luogo per il film Red Hat, con Arnold Schwarzenegger e James Belushi.
Vi sono poi i Bagni Gellért, molto più recenti, edificati nel 1918, anche se inquel luogo in precedenza vi era già una struttura del genere. Nel 1927 e poi nel 1934 sono state apportate delle migliorie. Il suo stile sublime (Art Nouveau), i suoi mosaici colorati, le colonne di marmo, le vetrate e le numerose statue, contribuiscono a rendere questa struttura una delle più belle dell’intera città di Budapest.
Altre due strutture da segnalare sono le Terme Lukács, a Buda, e i Bagni Széchenyi, che sono tra i più imponenti complessi termali d’Europa (possono vantare anche tre piscine all'aperto aperte tutto l'anno.

LINK:
Terme a Budapest: www.terme.info
Bagni Kiraly: http://www.traveltohungary.com/english/sights/sight.php?id=34 
Bagni Rudas: http://www.spasbudapest.com/furdo.php?idx=13 
Bagni Gellért: http://www.gellertbath.com/index.it.php
Terme Lukács: http://www.lukacsbath.com/ 
Bagni Széchenyi: http://www.szechenyibath.com/ 
 
CASTELLO DI BUDA
Il Castello di Buda è senza ombra di dubbio una delle più famose e visitate attrazioni turistiche della capitale ungherese. 
Uno dei maggiori simboli dell’Ungheria è il Palazzo Reale, luogo di battaglie e guerre dal secolo XIII. 
All’interno del castello di Buda si trovano tre chiese, cinque musei, diversi edifici di vario genere, monumenti, piazze di grande importanza storica e persino un teatro. Estremamente suggestivo il panorama godibile dal Bastione dei Pescatori alla passeggiata davanti alla Galleria Nazionale, da dove è possibili ammirare il Danubio in tutta la sua bellezza.

PONTE DELLE CATENE
Il Ponte delle Catene è uno dei simboli di Budapest più famosi al mondo. Chiunque l’ha visto almeno una volta in cartolina. Si tratta del primo ponte stabile della capitale, illuminato di notte per offrire uno spettacolo davvero unico. Il ponte è stato costruito tra il 1839 ed il 1849 su espressa richiesta del conte István Széchenyi. Purtroppo la seconda guerra mondiale lo devastò, ma nel 1949 il ponte è stato interamente ricostruito, in occasione del suo centenario. Bellissimo il panorama che si può ammirare dal ponte.

PARLAMENTO
Vanta il record di essere il più grande edificio dell’intera Ungheria ed è la sede permanente del parlamento di stato. Costruito tra il 1884 ed il 1904 questo edificio, che può vantare la bellezza di  691 stanze, è uno dei simboli principali di Budapest. Pittoresco e sempre ben visibile da ogni zona della città, il Parlamento si trova nel cuore della capitale. Doverosa una visita al suo interno ed una foto ricordo nei paraggi.

ISOLA MARGHERITA
L’isola Margherita è una piccola isola che si trova in mezzo al Danubio, più precisamente è situata tra il ponte Margherita e quello Árpád. Qui vi è il parco più bello di Budapest, senza dubbio consigliato a tutti i tipi di visitatori della città. Sull’isola è possibile ammirare edifici dall'atmosfera unica, come per esempio la torre idrica, la fontana musicale, il teatro all'aperto, la chiesa di San Michele e le rovine di edifici risalenti a centinaia di anni fa. Inoltre sull'isola si trovano anche piscine, alberghi, ristoranti e bar.

MONTE SAN GERARDO E LA CITTADELLA
In questo luogo si recano sia turisti che abitanti della città. E’ un luogo particolare, magico, dove si fondono i ricordi di più periodi. In evidenza la statua del vescovo San Gerardo e la statua della libertà, posta in cima alla collina nei tempi del dopoguerra.
Torna alla Home 

© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Bienvenue en Miles Gris di Stefania Serrapica
IMAGE In uscita il 29 Settembre il primo romanzo di una trilogia fantasy edito da Edizioni...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

25 settembre 1789 - Approvata la Costituzione americana
IMAGE Il 25 settembre 1789 la Carta dei diritti degli Stati Uniti viene approvata dal...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

Il Castello di Spessa svela i suoi segreti
IMAGE Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, il magnifico maniero che ebbe tra i suoi...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"