Budapest - La regina del Danubio Dove dormire

budapest dove dormire

Ristorarsi dopo una giornata passata in piedi tra monumenti e tipicità ungheresi è quello che occorre ad ogni turista, anche il più avventuroso. Per questo scegliere la location giusta per il vostro riposo non è cosa da poco, tutt’altro. A prescindere dal periodo in cui decidiate di partire vi consigliamo di prenotare prima della partenza o quantomeno di raccogliere il maggior numero di informazioni sul vostro alloggio ideale: sarà molto difficile trovare qualcosa di conveniente e adatto alle vostre richieste se non agite con un po’ di anticipo. I rischi in cui potreste incorrere sono due: le fregature e il pienone.
Per ciò che concerne le truffe, nei pressi delle stazioni ferroviarie principali si aggirano persone che offrono alloggi in camere private, ma i prezzi proposti sono solitamente più alti di quelli su Internet e la qualità lascia a desiderare: sono molti i viaggiatori delusi che raccontano di proposte favolose a prezzi stracciati e di camere in realtà simili ad un tugurio. Il tutto esaurito è invece difficile da evitare: Budapest è una metropoli sempre ricca di visitatori, l’alta stagione è molto lunga e include i mesi da aprile a settembre, oltre al periodo natalizio.
 
Alberghi di lusso
Forse non tutti sanno che il Lungo - Danubio e il castello di Buda fanno parte del patrimonio mondiale dell’Unesco. Sono molti gli alberghi lussuosi situati da queste parti, esclusivi non soltanto per i servizi d’eccellenza offerti ma anche e soprattutto per la posizione centralissima in cui vi troverete una volta varcata la porta d’uscita: teatri, ristoranti d’alta cucina, negozi tipici dove fare shopping allieteranno il vostro viaggio a Budapest. Solitamente si tratta di palazzi di nuova costruzione, decorati ad arte, in cui il soggiorno per una notte può costare 300€ e più.

Alberghi termali
Le terme sono da sempre il tesoro sotterraneo della capitale ungherese. Ciò detto, occorre ricordare che soltanto nella prima metà del ‘900 si è cominciata ad apprezzare e a sfruttare questa fortuna naturale. La tendenza ha trovato terreno fertile, tant’è che negli ultimi decenni sono stati costruiti molti alberghi con i servizi tipici delle stazioni termali: sauna, bagno turco, piscina, cure mediche ed estetiche, tra cui massaggi: un’idea di soggiorno rilassante sempre più in voga tra i visitatori.

Alberghi da 4 stelle a 1 stella
La maggior parte di questi alberghi si trova a Pest, quindi sulla riva orientale del Danubio, una zona che vi conviene raggiungere a piedi o con i mezzi pubblici ma sicuramente senza auto, vista l’impossibilità di trovare parcheggio. E’ la soluzione ideale per chi pernotta in città per poche notti, o addirittura una sola.
La classificazione non è mai affidabilissima, spesso potrete trovare alberghi più che dignitosi di categoria 2 stelle e pagare un occhio della testa un albergo a cui ne dareste a malapena una. Per stare più tranquilli, se prenotate in loco, chiedete prima di visionare la camera, se invece prenotate dall’Italia fatevi un’idea sui forum e sui siti di booking.

Eccezioni a parte, gli alberghi a 3 e 4 stelle di Budapest offrono dei buoni servizi e hanno tariffe convenienti rispetto alla media delle capitali dell’Europa occidentale; nei 2 stelle il bagno è in camera mentre è facile che sia nel corridoio, e quindi in comune con altri utenti, in quelli ad una stella.

Guesthouse e appartamenti
Se anche quando siete in viaggio amate “sentirvi a casa” le soluzioni riportate di seguito fanno al caso vostro. Qualche tempo fa erano molti i turisti che sceglievano di alloggiare in camere private; oggi la tendenza è in calo sia per il numero crescente di guesthouse che di appartamenti, sia per la scarsa fama di cui godono le strutture. Le guesthouse, in ungherese panziók, e gli appartamenti invece sono strutture accoglienti dotate di cucina attrezzata e bagno privato, dove poter condurre un soggiorno in piena intimità e relax. In particolare le guesthouse offrono anche la prima colazione che, se non è inclusa nel prezzo, in media si aggira sui 5€. In linea di massima, una sistemazione di questo tipo prevede un costo di 20-30 euro a notte.

Ostelli
Solitamente bistrattati per la scarsa pulizia e la promiscuità dell’ambiente, gli ostelli rappresentano la soluzione ideale per i giovani viaggiatori, disposti a qualche sacrificio pur di girovagare. Se ancora non l’avete, procuratevi la tessera della federazione internazione Ostelli della Gioventù, grazie alla quale potrete beneficiare di buoni sconto nella maggior parte degli ostelli. Quelli di Budapest rappresentano un ramo dell’offerta alberghiera in forte espansione. Negli ultimi anni stanno nascendo nuove costruzioni che prevedono camere private, servizi di lavanderia, cucina attrezzata, armadietti con serratura, sala relax con TV, lettore DVD e Internet gratuito. Se decidete di partire d’estate, vi accorgerete che il numero di ostelli disponibili sarà aumentato in maniera notevole; alcune agenzie si occupano di fittare le stanze lasciate libere dagli studenti fuori sede poiché l’università resta chiusa da metà giugno a fine agosto. Il prezzo per una notte in una camerata da 6 letti va dai 10 ai 18€. Per avere qualche dritta in più riguardo a questa tipologia di sistemazione potrete rivolgervi a:
Mellow Mood Group (tel. 343 0748) 
Universum (tel. 3232999) 

Camping
Se amate il contatto con la natura e scegliete di spostarvi in camper, un alloggio ce l’avete già ma forse vi mancano informazioni preziose sulle aree camping. In realtà c’è soltanto un’area camping, a Buda, un po’ lontana dal centro città mentre sono molto numerose le aree nella zona del lago di Balton. Viaggioineuropa vi ricorda che l’ente del Turismo Ungherese mette a disposizione una “Carta Campeggio” che su un lato riporta la posizione dell’area camping, sull’altro una tabella in cui sono riportate tutte le strutture delle diverse aree.

Per maggiori informazioni fate un salto sul sito www.camping.hu.
Torna alla Home 

© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

La Principessa Primula di Paco Desiato
IMAGE La narrazione trasversale del fumetto come strumento per favorire la conoscenza del...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Palium Sancti Martini - Atmosfere medievali del 1109
IMAGE Dal quinto secolo ad oggi rivive il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"