Marocco - Come arrivare

Il mezzo più rapido e comodo per raggiungere il Marocco è naturalmente l'aereo. In alta stagione vi sono voli giornalieri diretti da Roma e da Milano per Casablanca (3 ore circa) offerti da Royal Air Maroc (Via Bissolati 76, Roma, tel. 06-4782336; Via Turati 8, Milano, tel. 02-29001014; www.royalairmaroc.com); in bassa stagione, collegamenti quadrisettimanali proposti sia da Royal Air Maroc che da Alitalia (tel. 848865643; da Roma e dai cellulari 0665643; www.alitalia.it). Possibilità di proseguire per Marrakech ed Agadir raggiungibili anche direttamente con voli charter organizzati dai tour operator e in partenza da varie città italiane. Voli diretti low cost da Milano a Marrakech offerti da Atlas Blue (www.atlas-blue.com) a partire da 90 euro la tratta. Per arrivare in Marocco via terra con la propria auto il più rapidamente possibile (2.300 km da Milano; conviene fare il pieno alla frontiera di Ventimiglia, in circa 5 ore attraversare il territorio francese, e rifare benzina in Spagna dove il carburante costa meno che in Italia) bisogna seguire la costa mediterranea francese e spagnola fino ai principali luoghi di imbarco. In alternativa, ci si imbarca a Genova due volte la settimana e in 48 ore di viaggio si arriva a Tangeri con il traghetto (Comanav, tel. 899 929206; prezzi indicativi: fuoristrada + 2 persone 1600 euro, camper + 2 persone 750 euro).


Il traghetto (centro prenotazioni www.aferry.to) da Algeciras a Tangeri dura c. 2.30 h ( traghetti veloci Transmediterranea, tel. 0034-02454645), da Algeciras a Ceuta ( 1.30 h. con traghetti veloci oppure con traghetto normale Comanav- Edlane, tel.06-9066120; Transmediterranea, tel. 0034-02454645; Comarit, tel.0034-956-668462); da Gibilterra a Tangeri e da Tarifa a Tangeri durano poco meno di 1 h. (Vijaes Marruecotur, tel. 0034-956-681821; Tourafrica International, tel. 0035-079140, 0034-956-684325); da Almeria a Nador (circa 7 ore; Ferry Maroc, tel. 0034-950-274800); ci si può imbarcare anche a Séte (nel sud della Francia, poco a est di Montpellier) per Tangeri: il viaggio dura circa 36 ore.


Attenzione: se si è sprovvisti della carta verde che comprende la copertura assicurativa in Marocco, non si può sbarcare a Ceuta ma occorre sbarcare obbligatoriamente a Tangeri, unico porto in cui è possibile stipulare una polizza temporanea al costo di circa 87,80 euro. A Tengeri è possibile passare la frontiera anche senza carta (gli stessi uffici della Compagnia di Assicurazione sono posti oltre la dogana e solitamente ai controlli di Polizia la polizza non viene richiesta) ma sappiate che, in caso di incidente, verrete trattenuti oltre al fatto che dovrete pagare una salatissima multa..

Per chi vuole risparmiare vi sono pure linee di pullman che dall'Italia (partenze da Rimini, Siena, Pordenone; 154,94 euro andata, 253,06-263,39 euro a/r) giungono in Marocco dopo circa 23-26 ore a seconda della città d'arrivo che può essere Agadir, Marrakech o Beni Mallal (Eurolines, tel. 05-5357110, www.eurolines.it; Ferrari, tel. 02-667109260). Partenze anche da Siena, Firenze, Genova per Agadir; Venezia, Mestre e Rimini, Bologna, Torino per Marrakech con SITA (www.sita-on-line.it).

 ---> indietro


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Bienvenue en Miles Gris di Stefania Serrapica
IMAGE In uscita il 29 Settembre il primo romanzo di una trilogia fantasy edito da Edizioni...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

25 settembre 1789 - Approvata la Costituzione americana
IMAGE Il 25 settembre 1789 la Carta dei diritti degli Stati Uniti viene approvata dal...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

Il Castello di Spessa svela i suoi segreti
IMAGE Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, il magnifico maniero che ebbe tra i suoi...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"