Viaggi

Irlanda - Dublino

Dublino è divisa in due dal fiume Liffey. Tra i ponti che collegano le due parti, i più interessanti sono O'Connell Bridge e Half Penny Bridge. 


Sulla sponda meridionale c'è la parte più antica della città. Qui si trovano le costruzioni di origine medievale. Tra queste, la chiesa di San Patrizio, uno dei simboli della città. È la cattedrale della Church of Ireland. La costruzione della chiesa è iniziata intorno al 1190, ma ha subito modifiche e ricostruzioni nel corso dei secoli. Qui è sepolto Jonathan Swift, il grande scrittore satirico autore dei Viaggi di Gulliver, che è stato decano della cattedrale. 


Anche il Dublin Castle risale all'epoca anglo-normanna. Ma è stato molto rimaneggiato, tanto che ora ha l'aspetto di un palazzo settecentesco. Da visitare gli appartamenti di stato, la sala del trono e la cappella reale. Vicino a questi due edifici, si trova Christ Church la chiesa più antica della città. 


Il Trinity College è l'università più prestigiosa dell'isola. È stata fondata da Elisabetta I nel 1592. La sua biblioteca ospita una grande raccolta di manoscritti. Il più importante fra questi è il libro di Kell, un vangelo miniato, realizzato all'inizio del IX secolo. 


La Guinnes Brewery produce la stout più famosa del mondo dal 1759. I suoi stabilimenti occupano ben 26 ettari. Sulla sponda meridionale del Liffey sorgono anche gli eleganti quartieri georgiani, con le loro tipiche costruzioni in mattone rosso, con le porte colorate. In questa parte della città si trovano i musei più importanti: la National Gallery of Ireland, il National Museum of Ireland, la National Library. 


Grafton Street e il quartiere di Temple Bar sono il cuore di Dublino. Grafton street è la via dello shopping. Temple Bar è il quartiere dei pub e degli artisti. Qui si trova The Brazen Head, il pub più antico di Dublino, fondato nel 1688. 


La sponda nord del fiume Liffey è meno elegante di quella sud, ma più legata alla storia recente della città. Qui, ad esempio, si trova il General Post Office, un edificio neoclassico. È stato il quartier generale dei ribelli della Rivoluzione di Pasqua del 1916. Molti degli insorti sono stati poi fucilati alla Kilmainham Gaol, la vecchia prigione costruita dagli inglesi e chiusa nel 1924, dopo la proclamazione della repubblica. Al Prospect Cemetery è sepolto Michael Collins, uno dei capi della rivolta del 1916. Il cimitero è citato nell'Ulisse di Joyce. Per gli appassionati ci sono diversi sentieri da seguire. 


Fuori dal centro della città sorge Phoenix Park. È uno dei parchi cittadini più grandi del mondo. Il nome Phoenix è la trasformazione di un termine irlandese, "fionn uisce", che significa 'acqua limpida'. 


Dublino si trova al centro di una baia molto bella. I paesi che si trovano sulla costa sono collegati alla città dalla DART, la metropolitana. Meritano una vista: Howth, Bray, Sandycove, Dalkey, Dun Laoghaire.   --->indietro


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Bienvenue en Miles Gris di Stefania Serrapica
IMAGE In uscita il 29 Settembre il primo romanzo di una trilogia fantasy edito da Edizioni...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

25 settembre 1789 - Approvata la Costituzione americana
IMAGE Il 25 settembre 1789 la Carta dei diritti degli Stati Uniti viene approvata dal...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

Il Castello di Spessa svela i suoi segreti
IMAGE Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, il magnifico maniero che ebbe tra i suoi...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"