S.o.s. per monti e boschi

Alle criticita’ generate dagli “abbandoni” dei rifiuti indifferenziati, nocivi e “ingombranti” si aggiungono i tagli di alberi pregiati, i “dissesti” della viabilita’ e la “cancellazione” dei sentieri con la scomparsa della segnaletica. L’assenza della cultura della cittadinanza ambientale e la legalita’ negata penalizzano i profili naturalistici e la vivibilita’ sociale del territorio.

Alle criticita’ generate dagli “abbandoni” dei rifiuti indifferenziati, nocivi e “ingombranti” si aggiungono i tagli di alberi pregiati, i “dissesti” della viabilita’ e la “cancellazione” dei sentieri con la scomparsa della segnaletica. L’assenza della cultura della cittadinanza ambientale e la legalita’ negata penalizzano i profili naturalistici e la vivibilita’ sociale del territorio.

Leggi tutto...

#faccedabirra - Le storie, i volti e i luoghi della birra artigianale in Campania

Presentazione e degustazione: domenica 14 maggio 2017, ore 18 Birrificio San PietroVia Fontana - Fraz. San Pietro Irpino - Chianche (AV)

Presentazione e degustazione: domenica 14 maggio 2017, ore 18 Birrificio San Pietro Via Fontana - Fraz. San Pietro Irpino - Chianche (AV)

Leggi tutto...

Le aree rurali e lo sviluppo turistico

Dopo le celebrazioni per i suoi primi 800 anni di storia, ancora una volta la Torre Normanna di Casalbore (AV), sede del Museo dei Castelli, sarà al centro della discussione sulle strategie di sviluppo turistico in regione Campania, con il Convegno dal titolo “Le aree rurali in cammino verso lo sviluppo turistico”.

All’iniziativa organizzata da Slow Tourism Campania parteciperanno rappresentanti di enti ed istituzioni interessati allo sviluppo sostenibile delle aree interne.

Leggi tutto...

La chiesetta dell’ Assunta e la storia di Antonio Catapano, '' ‘o muto''

Reportage fotografico di Grazia Pragliola e Pio Stefanelli  S’ era venuta affievolendo negli ultimi anni, la tradizione della Pasquetta, che l’Associazione “Maio di Sant’Elia profeta” e i giovani del Forum cittadino in stretta sinergia, hanno ripreso e rilanciato con un programma di significative e ben strutturate iniziative, specificamente correlate con la realtà vissuta delle generazioni del passato, con cui si animavano le comunità, dai giochi di gruppo o singoli incentrati sull’esercizio del vigore fisico e sulla destrezza, come quelli del tiro-alla-fune e della corsa-nei-sacchi, all’allestimento dell’ Albero della Cuccagna, simbolica evocazione di lontane storie che segnavano la vita della gran parte delle popolazioni, la cui quotidianità si declinava con la dura fatica dei campi e boschi e con la povertà.

Reportage fotografico di Grazia Pragliola e Pio Stefanelli

S’ era venuta affievolendo negli ultimi anni, la tradizione della Pasquetta, che l’Associazione “Maio di Sant’Elia profeta” e i giovani del Forum cittadino in stretta sinergia, hanno ripreso e rilanciato con un programma di significative e ben strutturate iniziative, specificamente correlate con la realtà vissuta delle generazioni del passato, con cui si animavano le comunità.

Leggi tutto...

La Passione e morte del Nazareno

Dal sagrato della chiesa parrocchiale di Santo Stefano alla collina di Gesu’ e Maria, ammantata dai verdeggianti e secolari uliveti. Eccellente ricostruzione del processo nel gioco di potere tra i sacerdoti del Sinedrio e il sincretismo religioso della Roma rappresentata in Palestina da Pilato e che divinizzava gli imperatori.

Foto di Enrico Stago

Dal sagrato della chiesa parrocchiale di Santo Stefano alla collina di Gesu’ e Maria, ammantata dai verdeggianti e secolari uliveti. Eccellente ricostruzione del processo nel gioco di potere tra i sacerdoti del Sinedrio e il sincretismo religioso della Roma rappresentata in Palestina da Pilato e che divinizzava gli imperatori.

Leggi tutto...

I ''Mai d’argento'' trionfano nella festa delle scuole

Premio “Galante Colucci”. Alla scoperta della cultura del lavoro e del territorio.

Premio “Galante Colucci”. Alla scoperta della cultura del lavoro e del territorio.

Leggi tutto...

Beatrice Vecchione ospite eccellente all’”Incontro”

La giovane attrice del “Carignano” di Torino racconta le sue esperienze artistiche

La giovane attrice del “Carignano” di Torino racconta le sue esperienze artistiche

Leggi tutto...

Carnevale Castelveterese, torna l'antica tradizione

A Castelvetere sul Calore, in provincia di Avellino, il 26 e 28 febbraio, si accende la voglia di far festa con il carnevale più colorato della Campania. Per l’occasione sarà inaugurato anche il Museo del Carnevale.

A Castelvetere sul Calore, in provincia di Avellino, il 26 e 28 febbraio, si accende la voglia di far festa con il carnevale più colorato della Campania. Per l’occasione sarà inaugurato anche il Museo del Carnevale.

Leggi tutto...

Le mappe de ''I Mai d'argento''

L’appuntamento del 20 febbraio con le rituali celebrazioni votive in onore di Sant’Elia profeta, segna a Sperone la conclusione del ciclo dei culti arborei dedicati ai Mai in Bassa Irpinia, che si rinnova di anno in anno; ...

L’appuntamento del 20 febbraio con le rituali celebrazioni votive in onore di Sant’Elia profeta, segna a Sperone la conclusione del ciclo dei culti arborei dedicati ai Mai in Bassa Irpinia, che si rinnova di anno in anno; ...  

Leggi tutto...

Guide turistiche - Pernosano tra i percorsi nazionali

Giornata Internazionale della Guida Turistica, Pernosano tra i percorsi nazionali promossi dalle guide italiane.

Giornata Internazionale della Guida Turistica, Pernosano tra i percorsi nazionali promossi dalle guide italiane.

Leggi tutto...

Carnevale Princeps Irpino - 400 maschere in giro per l'Italia

Il Carnevale, grande ed unico patrimonio culturale dell’Irpinia. riunito sotto un unico marchio: quello del Carnevale Princeps Irpino, cartellone di eventi che porta in giro per l’Italia oltre 400 maschere della tradizione.

Il Carnevale, grande ed unico patrimonio culturale dell’Irpinia. riunito sotto un unico marchio: quello del Carnevale Princeps Irpino, cartellone di eventi che porta in giro per l’Italia oltre 400 maschere della tradizione.

Leggi tutto...

Focus sull’enogastronomia di qualita’

Territorialita’, naturalita’ e stagionalita’ per la buona e sana alimentazione. Le esperienze dei giovani chef pentastellati Giovanni Arvonio e Francesco Fusco. La riscoperta delle cantine-trattorie di ieri nelle testimonianze di Mimi’ Carbone.

Territorialita’, naturalita’ e stagionalita’ per la buona e sana alimentazione. Le esperienze dei giovani chef pentastellati Giovanni Arvonio e Francesco Fusco. La riscoperta delle cantine-trattorie di ieri nelle testimonianze di Mimi’ Carbone.

Leggi tutto...

L'accensione del Majo. Il rito propiziatorio del ''focarone''

Seconda tappa domani (venerdì 20 gennaio) per la Festa del Majo di San Sebastiano di Avella (Avellino), tradizione antichissima che oggi rivive in chiave contemporanea, con una vera e propria rivisitazione della "festa patronale" che, in questo caso, si svolge in onore del patrono San Sebastiano Martire.

Seconda tappa domani (venerdì 20 gennaio) per la Festa del Majo di San Sebastiano di Avella (Avellino), tradizione antichissima che oggi rivive in chiave contemporanea, con una vera e propria rivisitazione della "festa patronale" che, in questo caso, si svolge in onore del patrono San Sebastiano Martire.

Leggi tutto...

I boschi del Monte Arciano, tra storie di lavoro e mestieri scomparsi

I boschi del Monte Arciano, simbolo del patrimonio naturalistico del territorio. Aperta l’agenda dell’associazione Maio di Santo Stefano per le iniziative di preparazione all’evento del 25 dicembre.

I boschi del Monte Arciano, simbolo del patrimonio naturalistico del territorio. Aperta l’agenda dell’associazione Maio di Santo Stefano per le iniziative di preparazione all’evento del 25 dicembre.

Leggi tutto...

Baiano - Agricoltura, il nocciolo e la filiera da valorizzare

In piazza Santo Stefano pubblico convegno sulla filiera produttiva corilicola. Obiettivo su “il metodo greenopoli” illustrato e “cantato” con briosi rap dall’autore, Giovanni De Feo, docente di Ecologia industriale e di procedure di valutazione ambientale nel Dipartimento d’Ingegneria dell’Universita’ di Salerno.

In piazza Santo Stefano pubblico convegno sulla filiera produttiva corilicola. Obiettivo su “il metodo greenopoli” illustrato e “cantato” con briosi rap dall’autore, Giovanni De Feo, docente di Ecologia industriale e di procedure di valutazione ambientale nel Dipartimento d’Ingegneria dell’Universita’ di Salerno.

Leggi tutto...

IDEA TV

CanaliWeb

Fotogallery

Cucina

''I Cjarsòns, la tradizione della Carnia''
IMAGE Per conoscere gusti, forme ed ingredienti di questo gustoso raviolo carnico che vanta...

Libri

Janare, il nuovo libro di Rossana Lamberti e Tonino Scala
IMAGE Venerdì 19 maggio 2017, alle 18.00, presso la Sala di rappresentanza del Comune di Cava...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

18 maggio 1804 - Napoleone proclamato imperatore
IMAGE Il 18 maggio Napoleone Bonaparte viene proclamato imperatore. Già primo console di...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

A Paestum tra storia, musica e poesia
IMAGE Temperature primaverili per il fine settimana a Paestum, clima ideale per partecipare il...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"