Scienza

Un pianeta più caldo delle stelle: KELT-9b

Elaborazione artistica dell’esopianeta Kelt-11b, dalla densità particolare: sembra polistirolo. L’oggetto orbita attorno a una brillante stella. Crediti: Walter Robinson/Lehigh University

Elaborazione artistica dell’esopianeta Kelt-11b, dalla densità particolare: sembra polistirolo. L’oggetto orbita attorno a una brillante stella. Crediti: Walter Robinson/Lehigh University

Alla scoperta hanno contribuito l'Osservatorio Astronomico dell'Università di Salerno e l'Osservatorio Canis Mayor

Leggi tutto...

Le praterie di Posidonia oceanica, le foreste pluviali del mare

Pubblicato su "Scientific Reports" lo studio condotto dai ricercatori della SZN sulla specie iconica del Mediterraneo.

Pubblicato su "Scientific Reports" lo studio condotto dai ricercatori della SZN sulla specie iconica del Mediterraneo.

Leggi tutto...

Correnti oceaniche e accumulo di carbonio. Il lavoro di Daniele Iudicone su ''Scientific reports''

Le correnti oceaniche danno forma all'accumulo di carbonio di origine antropica dell'oceano.bL'articolo, pubblicato il 3 Novembre 2016, esamina il ruolo determinante che le correnti oceaniche svolgono nel diffondere l'anidride carbonica prodotta dall'uomo nei mari di tutto il mondo, con significative conseguenze sul clima globale.

Le correnti oceaniche danno forma all'accumulo di carbonio di origine antropica dell'oceano.bL'articolo, pubblicato il 3 Novembre 2016, esamina il ruolo determinante che le correnti oceaniche svolgono nel diffondere l'anidride carbonica prodotta dall'uomo nei mari di tutto il mondo, con significative conseguenze sul clima globale.

Leggi tutto...

Ricerca - Mappato il genoma del grano duro

Il consorzio internazionale per il sequenziamento del genoma del frumento duro ha annunciato di aver completato la raccolta e l'assemblaggio dei dati di sequenza di questo genoma, quattro volte più grande di quello umano e particolarmente complesso da sequenziare in ambito botanico.

Il consorzio internazionale per il sequenziamento del genoma del frumento duro ha annunciato di aver completato la raccolta e l'assemblaggio dei dati di sequenza di questo genoma, quattro volte più grande di quello umano e particolarmente complesso da sequenziare in ambito botanico.

Leggi tutto...

La sonda Juno ha raggiunto Giove

Dopo quasi cinque anni di viaggio, la sonda Juno è arrivata a destinazione. Un cammino iniziato il 5 agosto 2011, e dopo aver percorso circa tre miliardi di chilometri, alle 5,53 ora italiana, Jupiter Near Polar Orbiter è entrata correttamente nell’orbita di Giove.

Dopo quasi cinque anni di viaggio, la sonda Juno è arrivata a destinazione. Un cammino iniziato il 5 agosto 2011, e dopo aver percorso circa tre miliardi di chilometri, alle 5,53 ora italiana, Jupiter Near Polar Orbiter è entrata correttamente nell’orbita di Giove.

Leggi tutto...

L'Europa verso Marte. Partita la missione ExoMars

Al via il viaggio di ExoMars, la sonda che tra sette mesi sarà nell’ orbita di Marte. Dalla base russa di Baikonur è partito il razzo Proton, con la sonda e il modulo che poi si poserà sul pianeta.

Al via il viaggio di ExoMars, la sonda che tra sette mesi sarà nell’ orbita di Marte. Dalla base russa di Baikonur è partito il razzo Proton, con la sonda e il modulo che poi si poserà sul pianeta.

Leggi tutto...

Innalzamento Campi Flegrei provocato da lago di magma

Iniezione Magma sotto l'area urbana di Napoli: la nuova attività vulcanica che ha causato l’innalzamento del suolo nei Campi Flegrei, tra il 2012 e il 2013, è stata provocata dal magma del vulcano.

Iniezione di magma sotto l'area urbana di Napoli. La nuova attività vulcanica che avrebbe causato l’innalzamento del suolo nei Campi Flegrei, tra il 2012 e il 2013, sarebbe stata provocata dal magma del vulcano.

Leggi tutto...

La sonda Rosetta e la cometa 67P

La sonda Rosetta dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, è riuscita a fotografare un’esplosione sulla superficie della cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko, quando si trovava  nel suo massimo avvicinamento dal Sole

La sonda Rosetta dell’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, è riuscita a fotografare un’esplosione sulla superficie della cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko, quando si trovava  nel suo massimo avvicinamento dal Sole

Foto: Esa.int

Leggi tutto...

La Terra ha il suo ‘’gemello’’

La Nasa ha presentato ufficialmente il più probabile "gemello" della Terra: si tratta di un esopianeta battezzato "Kepler 452b", in orbita a una stella simile al nostro Sole.

La Nasa ha presentato ufficialmente il più probabile "gemello" della Terra: si tratta di un esopianeta battezzato "Kepler 452b", in orbita a una stella simile al nostro Sole.

Leggi tutto...

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

Bienvenue en Miles Gris di Stefania Serrapica
IMAGE In uscita il 29 Settembre il primo romanzo di una trilogia fantasy edito da Edizioni...

Viaggi

Irlanda - Alla scoperta dell'isola magica
IMAGE Una terra magica di castelli e scogliere, di musica e buona birra, di spiagge bianche e...

Storia

22 settembre 1907 - Varo della Principessa Jolanda
IMAGE Il 22 settembre del 1907 era previsto il varo della Principessa Jolanda, il primo vero...

Cinema

''La guerra dei cafoni'' nella sale dal 27 aprile
IMAGE A Torrematta, territorio selvaggio e sconfinato in cui non vi è traccia di adulti, ogni...

Week End

Vallo di Diano all'insegna della cultura
IMAGE Le GEP2017 promosse da Nova Civitas con aperture straordinarie ed eventi grazie a...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"