FOTO NOTIZIE

''Icone bizantine e arte moderna in dialogo''

Il 20 gennaio alle ore 18 a Palazzo Cicogna si inaugurerà la mostra dal titolo "Icone bizantine e arte moderna in dialogo" in cui le icone verranno messe a confronto con alcune opere di arte contemporanea del museo. La mostra è promossa dall'Associazione di iconografia cristiana San Giuseppe con il patrocinio e in collaborazione con il Comune di Busto Arsizio.

La mostra si propone come ideale seguito della precedente esposizione tenutasi a Palazzo Cicogna nel 2013/2014,"Icona, ponte tra Oriente e Occidente", in cui erano state messe a confronto opere di arte sacra delle Civiche Raccolte con le icone bizantine. Questo nuovo dialogo tra opere mostrerà come ciò che accomuna maggiormente queste due forme artistiche sia l'aspetto simbolico.

L'obiettivo dell'associazione di iconografia cristiana San Giuseppe è quello di diffondere la cultura dell'icona e farne conoscere l'essenza stessa e di sottolineare che le icone non sono condizionate dall'aspetto estetico e formale, ma esclusivamente da quello teologico, simbolico e spirituale.

Saranno presenti opere della collezione permanente di Palazzo Cicogna, ma anche due opere gentilmente concesse per l'occasione da artisti che hanno partecipato all'ultima edizione di "Uno spazio per l'arte":
Mario Lanzione con "Ascensione" e Maria Rita Fedeli ed Enzo Capozza con "La culla".

Come scrive l'associazione:
"L'arte religiosa, nel tempo promulgatrice di bellezza, sta attraversando, in Occidente, un momento di involuzione a causa della difficoltà ad esprimere la sacralità con gli attuali linguaggi artistici e per la progressiva laicizzazione della società. L'espressione artistica dell'Oriente Cristiano invece, legata alla ormai più che millenaria tradizione greco-bizantina, appare vitale ed è un mezzo comunicativo dal profondo significato teologico, anche se ancorato ai canoni del Concilio di Nicea del 787. Gli artisti moderni, che desiderano comunque contribuire con le loro opere alla vita della chiesa, sperimentano il linguaggio dell'astrazione considerandolo più adatto a esprimere il concetto del mistero."

La mostra resterà aperta dal 20 gennaio al 4 febbraio 2018 secondo i consueti orari del museo:
da martedì a giovedì dalle 14.30 alle 18;
venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18;
sabato dalle 14.30 alle 18.30 e domenica dalle 15 alle 18.30.

2015 ascensione acrilici e carte su tavola 160x110


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

"L'Arcisenso" di Aldo Masullo
IMAGE "L'Arcisenso. Dialettica della solitudine" di Aldo Masullo (Quodlibet edizioni) sarà...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Taurasi Vendemmia - Domani al via l'evento dedicato al Taurasi
IMAGE Al via domani (venerdì 11 maggio) "Taurasi Vendemmia", evento dedicato al Taurasi...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"