Sport

Super-Ruiz e Taviano espugna Lagonegro

Inizio equilibrato, fino al 7-6 quando gli ospiti iniziano a guadagnare terreno e dopo poco si arriva sul 11-15. Giosa e compagni non riescono fermare il gioco ospite e a condurre il set è sempre il Taviano che con Astarita riesce a totalizzare 7 punti con un percentuale del 57 % in attacco accompagnato da Ruiz che ha un attacco che supera il 70% con 5 punti messe a terra.

Inizio equilibrato, fino al 7-6 quando gli ospiti iniziano a guadagnare terreno e dopo poco si arriva sul 11-15. Giosa e compagni non riescono fermare il gioco ospite e a condurre il set è sempre il Taviano che con Astarita riesce a totalizzare 7 punti con un percentuale del 57 % in attacco accompagnato da Ruiz che ha un attacco che supera il 70% con 5 punti messe a terra. Troppo basse le percentuali invece nell’area biancorossa, con il 33% in ricezione e il 41% in attacco.


Secondo set iniziano a carburare i lagonegresi che si portano sul 5-3 e seppur subiscono il break e i pugliesi si riportano in vantaggio, la conduzione ritorna nuovamente nelle mani biancorosse. Questa volta a salire in cattedra è l’australiano che entra al posto di Boscaini. Sul servizio di Kindgard la Geosat Geovertical così ingrana la marcia e si arriva sul 13-7 con il capitano che fa la sua parte. La conduzione è sempre biancorossa e il distacco resta invariato. Così il finale è lagonegrese e le distanze tra i set si accorciano.


Nel terzo inizia praticamente un’atra gara, con la luce che si spegne completamente in campo locale e gli ospiti riescono a imporsi con un parziale di 2-8. Il distacco è troppo evidente e si arriva sul 9-13 e non c’è mai una distanza minima da poter essere colmata dai biancorossi. Il set è  completamente nella mani degli ospiti che ora sono nuovamente in vantaggio.


Quarto set inizia con maggiore equilibrio: si procede punto a punto; il primo tentativo di allungo è degli ospiti sul 10-13. Ma poi Boscaini ci pensa a riportare la parità sul 14 punto. Nuovamente a +2 la formazione di casa riesce a farsi agganciare sul 16mo punto. Anche la fase centrale del set procede di punto in punto ma poi alla prima occasione il Taviano riesce a porre le distanze seppur minime 23-20. Così il finale segna ancora una volta una sconfitta pesante per i padroni di casa. “Dispiace per un’altra sconfitta- commenta un rammaricato Boscaini- questa sera forse risentivamo sul piano fisico e non siamo riusciti a fare il nostro gioco. C’è poco da prendere ma sabato abbiamo già un’occasione per rifarci davanti il nostro pubblico”.

Geosat Geovertical Lagonegro_ Pag Taviano 1-3

Pag Taviano : Percoco, Avelli, Musardo3, Beltrami, Astarita17, Torsello 4, Bigarelli 24, Ruiz 25, Mariella 6, Smiriglia3, Bruno, Piedapalumbo. All. Lichelli.

Geosat Geovertical Lagonegro:  Kindgard2 , Milushev 17, Boscaini6, Fabi5, Hodges 10, Giosa 2, Fortunato, Amouah 1, Maiorana2,  Copelli, Leone, Porcelli, Ribezzo. All. Falabella

NOTE: Lagonegro Muri 6 , ace 1, errori in battuta 4, 39 % in attacco ,in ricezione (37%)47 %;
Muri 12 , ace6, errori in battuta 22, 53 % in attacco, in ricezione (18%)41  %.
Durata set : 25’ , 31’, 33’, 37’ H 206’
Arbitri: Grassia Luca Mongillo Davide
18-25, 18-25, 18-25, 25-23
500 spettatori circa


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

La Principessa Primula di Paco Desiato
IMAGE La narrazione trasversale del fumetto come strumento per favorire la conoscenza del...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Palium Sancti Martini - Atmosfere medievali del 1109
IMAGE Dal quinto secolo ad oggi rivive il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"