Sport

Lagonegro - Sfida decisiva a Brescia

Foto: Roberta Renne

Partiti con la Befana, direzione Brescia. Il bus biancorosso ha viaggiato nel giorno dell’Epifania per raggiungere la città lombarda che li vedrà giocare nell’anticipo della decima giornata del girone Blu. Una gara importante perché gli uomini di Falabella si giocano in queste ultime tre gare un pass per l’accesso alla Pool B della seconda fase, che vorrebbe dire evitare i play out, che invece rischierebbe se entrasse nella Pool C . Tutto ancora quindi da definire per questa regular season che termina il 21 gennaio e che decreterà gli accessi alle tre Pool. Per ora però le energie sono concentrate sulle queste ultime gare , dove i lagonegresi ormai a pieno regime dovranno contare di fare quanti più punti disponibili.

“La vittoria contro Bolzano ha ridato fiducia alla squadra- spiega Falabella. Per una squadra come la nostra che deve salvarsi,  bisogna lottare su tutti i campi, stiamo facendo i salti mortali per recuperare Milushev, abbiamo bisogno di tutti per salvarci, l’apporto di ognuno è fondamentale in ogni gara”.

Mercoledì infatti nella vittoria contro Bolzano sono infatti stati determinati i cambi, ognuno dei ragazzi di Falabella si è fatto trovare pronto e il gruppo ha dato il suo massimo contributo per la vittoria. Oggi testa e ancora una volta cuore dovranno essere fondamentali contro Cisolla e compagni che arrivano da una vittoria importante contro la capolista Tuscania.  Bisognerà capire le scelte dell’ultimo momento di mister Zambonardi che già a Viterbo ha deciso di inverte le bande, affidandosi sicuramente l’attacco di Cisolla, spesso decisivo in fasi delicate. L’uomo da tenere d’occhio tra le fila bresciane sarà sicuramente Bellei, già miglior realizzatore con 19 punti contro Tuscania ma anche il regista Tiberti, sempre bravo a tenere calma e testa nei momenti difficili.

Dal suo canto però Zambonardi è cauto: “Lagonegro attraversa un periodo non positivo, ma, se Falabella dovesse recuperare  tutti gli atleti, avremmo di fronte una squadra forte che all’andata ci ha messo in difficoltà: allora siamo riusciti a ribaltare una situazione difficile, vincendo al tie break. Domenica mi aspetto che i ragazzi non abbassino mai la guardia, perché siamo a un passo dal traguardo”. La gara di andata infatti vide i Tucani vincere solo al tie break , ribaltando il 2-0 dei lagonegresi che poi hanno ceduto al quinto. In caso di vittoria da tre punti per Brescia e di sconfitta di Gioia del Colle, che riceve Tuscania alle 19.30, la matematica darebbe alla Centrale McDonald’s la certezza del quarto posto, che significa salvezza e accesso alla Poule A nella seconda fase del campionato.


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

"L'Arcisenso" di Aldo Masullo
IMAGE "L'Arcisenso. Dialettica della solitudine" di Aldo Masullo (Quodlibet edizioni) sarà...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Taurasi Vendemmia - Domani al via l'evento dedicato al Taurasi
IMAGE Al via domani (venerdì 11 maggio) "Taurasi Vendemmia", evento dedicato al Taurasi...