Storia

22 novembre 1911 - La battaglia di Tobruch

La battaglia di Tobruch o della collina di Nadura fu un confronto armato della guerra italo-turca combattuto il 22 novembre 1911, per il possesso della città costiera di Tobruch e del territorio circostante. Tobruch era un porto di rilevanza strategica. Georg August Schweinfurth infatti affermò nel 1883: "La nazione che controlla Tobruch sarà padrona del Mediterraneo orientale". Il 3 ottobre 1911 la città venne raggiunta dalla I squadra delle forze navali italiane comandata dal viceammiraglio Augusto Aubry e il giorno seguente fu occupata senza incontrare resistenza. Le forze turche e libiche furono riorganizzate da Ismail Enver dopo alcuni brevi scontri il 9 novembre successivo; a capo di queste forze fu posto Sheik Muberra, sostenuto dalla tribù Meryem.

La battaglia vide 2.000 soldati italiani, che avevano conquistato la collina di Nadura nella valle di Mureyra e che erano occupati con i rinforzi e con lo scavo delle trincee, affrontare 200 volontari turchi e libici. Il capitano Mustafa Kemal, comandante dei reparti ottomani nella regione di Tobruch, ordinò a Sheik Muberra di attaccare quanto prima per sopraffare il congiungimento dei rinforzi alle truppe italiane stanziate sulla collina. Con l'assenso di Ethem Pascià, 12 soldati turchi, il tenente Necip Efendi e 120 volontari libici partirono alla riconquista della collina, difesa da 200 soldati italiani. Le forze turco-libiche giunsero alla collina di Nadura poco prima dell'alba e la cinsero d'assedio. I soldati italiani, colti di sorpresa, reagirono in modo disorganizzato e senza poter contare sull'appoggio dei cannoni. Le posizioni italiane furono conquistate in 2 ore e i bersaglieri abbandonarono Tobruch, lasciandovi 3 mitragliatrici insieme a molte munizioni.

Nel frattempo i soldati turco-libici incominciavano a fronteggiare i rinforzi italiani, che indietreggiavano nei pressi della collina. Le vittime tra i soldati italiani furono circa 200, non contando l'equipaggiamento, i fucili e le munizioni lasciate dai bersaglieri. Questa fu una mossa significativa per arginare l'avanzata italiana a Tobruch. Tuttavia gli italiani si reimpossessarono di questi luoghi con un maggior numero di uomini nel 1912. 



© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

''Medea ed altre poesie'' di Biancagiuliana Pepe
IMAGE "Medea ed altre poesie" è la mia prima raccolta: un miscuglio di sentimenti...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Palium Sancti Martini - Atmosfere medievali del 1109
IMAGE Dal quinto secolo ad oggi rivive il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"