Storia

17 gennaio 1928 - Nasce Braccio di Ferro

bracciodiferro

L’idea di Braccio di Ferro e dei suoi magici spinaci è nata a scopi pubblicitari, per reclamizzare le verdissime verdure e aumentarne i consumi, soprattutto da parte dei bambini.

La geniale trovata ebbe un successo travolgente, determinando la fortuna di molti produttori di spinaci americani, al punto che sono stati eretti monumenti di ringraziamento in onore dell’irascibile, rissoso e coraggioso marinaio. 

Popeye è stato ideato nel 1928 dal disegnatore americano Crisler Segar, per debuttare ufficialmente all’interno della rivista di fumetti comici "The Thimble Theatre", il 17 gennaio 1929. Ben presto, Braccio di Ferro divenne il personaggio più importante e famoso della testata, protagonista di una lunghissima serie di cartoni animati, caratterizzata da una famosissima sigla. In America, i festeggiamenti per il suo anniversario sono iniziati il 17 gennaio 2004 con l’Empire State Building interamente illuminato per tre giorni consecutivi con luci di colore verde scuro.

Ricky Gianco, nel 1976, pubblicò due album, Braccio di Ferro e Quel rissoso, irascibile, carissimo Braccio di Ferro, tributando un pubblico omaggio italiano a Popeye. Braccio di Ferro è un marinaio dall’aspetto buffo, guercio a un occhio e con una pipa in bocca, dall’andatura saltellante, con i muscoli degli avambracci maggiormente sviluppati rispetto ai bicipiti, sui quali esibisce il tatuaggio classico dell’ancora.

Con la sola pressione di un pugno, oppure usando la pipa come fiamma ossidrica, Popeye riesce ad aprire il suo indivisibile barattolo di spinaci, trangugiando in un lampo il contenuto e diventando imbattibilmente forte. Olivia, Olive Oyl nell’originale americano, eterna fidanzata di Braccio di Ferro, è alta, magra, flessibile, buffa e simpatica, dai capelli neri raccolti in una piccola crocchia.

I personaggi

Poldo Sbaffini, J. Ellington Wimpy in americano, amico di Braccio di Ferro, è un individuo pigro, con la bombetta in testa e i baffetti radi, sempre affamato, divoratore di enormi panini imbottiti di hamburger.

Pisellino, Swee ‘Pee, è un neonato vestito con un camicione lungo, arrivato con un pacco postale: a volte mangia gli spinaci in barattolo diventando superforzuto.

Il padre di Popeye, Braccio di Legno/papà Trinchetto, alias Poopdeck Pappy, un vecchietto molto arzillo che si distingue dal figlio soltanto per la barba bianca, è un insuperabile estimatore del buon Barbera.

Il cane del marinaio, Gip, è un misterioso animale giunto dalla quinta dimensione, capace di predire il futuro e di diventare invisibile, che si nutre esclusivamente di orchidee.


© Tutti i diritti riservati


 



NOTIZIE ED ARGOMENTI CORRELATI

 

 

Share Button

IDEA TV

CanaliWeb

Meteo Campania

Fotogallery

Cucina

I tortiglioni con melanzane grigliate e pomodori secchi
IMAGE Lavate le melanzane, privatele del calice verde e tagliatele a fette sottili. Mettetele...

Libri

''Medea ed altre poesie'' di Biancagiuliana Pepe
IMAGE "Medea ed altre poesie" è la mia prima raccolta: un miscuglio di sentimenti...

Viaggi

Verso Santiago - Epilogo del mio Cammino
IMAGE Il Cammino mi ha insegnato la sua più grande lezione quando è finito, quando ho...

Storia

31 ottobre 1517 - Le 95 tesi di Martin Lutero
IMAGE Il 31 ottobre del 1517 è la data in cui compaiono nella cittadina di Wittenberg le 95...

Cinema

Natale da Chef, il nuovo colpo di Making of Salerno
IMAGE E’ un colpo da novanta quello messo a segno da Making of Salerno, che da anni si occupa...

Week End

Palium Sancti Martini - Atmosfere medievali del 1109
IMAGE Dal quinto secolo ad oggi rivive il culto di San Martino, patrono di Monteforte Irpino,...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su "Più informazioni"