Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

A Scafati arriva Siena

La Givova Scafati ci riprova. Dopo il successo di domenica scorsa al PalaMangano contro Benacquista Latina, primo dell’era Lardo, la truppa gialloblù vuole bissare il risultato anche in occasione della settima giornata del campionato di serie A2 (girone ovest), prevista per domenica 11 novembre alle ore 18:00, approfittando del secondo turno interno consecutivo.

Comunicato stampa


Non sarà semplice però piegare la resistenza della On Sharing Siena, formazione che ha vinto quattro dei sei incontri fin qui disputati, pur avendo però solo 5 punti in classifica, in virtù della penalizzazione inflittagli. Sulle sponde del Sarno arriverà domenica una formazione ottimamente allenata da coach Paolo Moretti, dotata di una rosa ampia e variegata, nella quale spiccano i nomi dell’ala piccola Morais (15,7 punti di media), del centro Poletti (15 punti e 7,7 rimbalzi di media) e del compagno di reparto Pacher (12,8 punti di media). Intorno a loro, è stato allestito un organico più che competitivo per la categoria, come dimostrano le prime uscite stagionali e le prime prestazioni della guardia Prandin, del playmaker Marino e degli altri nomi che provengono dalla panchina, come quello di tre ex scafatesi, ovvero Sanguinetti (playmaker), Lupusor (ala grande), Ranuzzi (ala piccola) e i giovani Radonjic (ala piccola), Cepic (ala grande) e Ceccarelli (guardia). La Givova Scafati, che ha momentaneamente aggregato alla prima squadra per gli allenamenti il giovane esterno senegalese Seye Babacar (classe 1999, proveniente dal vivaio della Stella Azzurra Roma), arriverà a questo incontro con il morale a mille, corollario della vittoria conseguita domenica scorsa, e con la voglia di andare a punti per avvicinarsi alle prime della classe nel più breve tempo possibile. Con Tommasini ancora in forse, alle prese col lavoro differenziato finalizzato a tornare in campo prima possibile, capitan Ammannato e compagni stanno comprendendo sempre più i dettami di gioco di coach Lardo e sono pronti a mostrare al proprio pubblico i progressi fatti in questa settimana di lavoro in allenamento.