Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

Avversari 22a: Scafatese


E' sicuramente la partita più attesa del prossimo weekend, quella in cui l'US Angri ospiterà La Scafatese. Uno scontro al vertice tra le prime due forze del girone, in un campionato riaperto nell'ultima giornata di gare disputata con i grigiorossi vittoriosi in rimonta sul Poseidon e con la Scafatese sconfitta in casa 3-0 dalla Calpazio.

Grigiorossi a meno cinque dai canarini in una gara che potrebbe effettivamente riaprire i giochi campionato a metà del girone di ritorno.

Due squadre che devono fare i conti con le assenze per squalifica: Marsicano, Passaro e Loreto per l'Angri, Gallo e Scala per la Scafatese.

La gara di andata, giocata a porte chiuse al Comunale di Scafati, terminò 3-0 in favore dei grigiorossi con doppietta di Narciso e rete di Minauda.

Tralasciando l'ultima sconfitta interna, il cammino della Scafatese in campionato è pressocchè perfetto. Una squadra costruita per vincere il campionato e che, finora, sta mantenendo le promesse di inizio stagione.

Nelle ultime cinque, i canarini hanno portato a casa 10 punti, frutto di tre vittorie contro Temeraria (2-1), Real Sarno (1-3) e Centro Storico Salerno (4-0), il pareggio di Castellabate contro la Vigor per 2-2 e la sconfitta dell'ultima giornata contro la Calpazio per 3-0.

L'attacco della Scafatese è risultato finora, per realizzazione, il migliore del campionato, con 51 reti messe a segno, di cui 32 in casa e 19 fuori.

Da tenere d'occhio nel reparto offensivo è sicuramente Luca Martone, secondo nella classifica marcatori con 16 reti messe a segno.

La difesa risulta essere difficilmente penetrabile, viste le sole 17 reti subite, divise tra le 10 in casa e 7 in trasferta.

Una partita che si presenta estremamente equilibrata. La determinazione dell'Angri contro l'esperienza e la solidità della Scafatese. Due squadre a confronto che arrivano a questa partita con le stesse motivazioni ma per obiettivi differenti: per l'Angri la possibilità di riaprire

definitivamente la questione campionato; per la Scafatese l'occasione di riallungare le distanza dai grigiorossi.

Salvatore Ruggiero