Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

“Favolando al…Borgo” il 6 e 7 novembre alla 3a edizione di Atrani “Stelle Divine”

Gioco-laboratorio di Ilenia Negri, le fanfaronate di Caballero gatto filosofo di Giulia Maria Barbarulo, le fiabe in “cucina” di Viviana Bottone.

Comunicato stampa


Favolando al…Borgo” Martedì 6 e Mercoledì 7 novembre ad Atrani, per la 3a edizione di “Stelle Divine - Festival del Mediterraneo” che, dal giugno 2018 al giugno 2019, nel celebrare la 140esima edizione della Calata della Stella, è inserita nel programma di “Eventi per la promozione turistica e la valorizzazione dei territori” della Campania, finanziato dalla Direzione Generale per le politiche culturali e turismo della Regione con i fondi POC.

Si comincia il 6 novembre alla Casa della Cultura, ore 17.30, con “La Favola su misura”, il gioco-laboratorio per i più piccoli ideato e condotto dalla scrittrice Ilenia Negri. Nata attraverso la sua esperienza di mamma, per esaudire la curiosità e gli incessanti “perché” del figlio, creando ed inventando con lui storie, la sera, prima di addormentarsi, “La Favola su misura” aiuta i bambini a rivedere e a realizzare i propri sogni. Da qui “La Bottega della Favola”, un laboratorio in cui, attraverso le fiabe ed il gioco, si insegna ai più piccoli ad amare le lettere e l’arte: i bambini si misureranno con la loro creatività divertendosi ed imparando. A loro saranno anche distribuiti golosità di ogni tipo.

Favolando al…Borgo” prosegue il 7 novembre, sempre alla Casa della Cultura, ore 18.30, con una serata che coinvolge piccoli e adulti, con la presentazione di “Storia e storie di Caballero gatto filosofo” di Giulia Maria Barbarulo (Opera) e di “Favolando. Quando le favole nascono cucinando” di Viviana Bottone (Terra del Sole).

Le avventure del nuovo “gatto con gli stivali” di “Storia e storie di Caballero gatto filosofo” sono state presentate, in anteprima, alla 42a edizione del Giffoni Film Festival, e ora tradotte anche in inglese. La “favola” moderna della scrittrice e poetessa salernitana Giulia Maria Barbarulo è il viaggio nella vita attraverso le birichinate e le fanfaronate di un gatto pensatore, che prova a relazionarsi con il mondo degli uomini, capirli e, magari, goderne i favori.

Le fiabe scritte e disegnate da Viviana Bottone in “Favolando. Quando le favole nascono cucinando”, sono racconti, storie, che nascono tra i fornelli, dove la nonna, tra un dolce e l’altro, aiutata dai nipotini, trova lo spunto per narrare vicende “immaginarie”, ma sempre ricche di una “morale” che vale a tutte le età. Così, tra un orsacchiotto giramondo e montagne parlanti, si elaborano, con ingredienti genuini, e prendono forma sotto i nostri occhi babà e struffoli di Natale. Le dolci delizie “raccontate” nel libro sono quelle che la disegnatrice e grafica minorese ha ripreso dal ricettario della propria nonna Lina.