Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

Gregoriana-Angri 1-2



L'US Angri trova il primo successo del 2018. Vittoria esterna per i grigiorossi sul campo della Gregoriana. Gara che, nonostante la distanza in classifica, si è rivelata più ostica del previsto, visti i rinforzi arrivati in settimana tra le file dei locali. Partita giocata su un campo pesante

che sicuramente non ha aiutato la squadra di mister Gargiulo ad esprimere il migliore calcio.

Grigiorossi in vantaggio con Izzo al 24'. Il pareggio dei locali si concretizza nella prima frazione di gioco. La gara resta sempre in mano alla compagine di mister Gargiulo ma il gol del definitivo 2-1 arriva solo nella ripresa su punizione con De Stefano. Tre punti fondamentali che permettono ai grigiorossi di sfruttare i passi falsi delle inseguitrici e portarsi a +4 sulla Pol. Santa Maria, terza, e provare a rincorrere la Scafatese capolista, lontana ancora sei punti.

Queste le dichiarazioni di mister Antonino Gargiulo sulla gara disputata oggi:

"Quella di oggi non è stata affatto una partita semplice. Abbiamo giocato contro un avversario che non aveva nulla da perdere e che in settimana aveva rinforzato la rosa con il ritorno di alcuni giocatori e l'acquisto di tre svincolati.

Dopo essere andati in vantaggio nel primo tempo, ci siamo un po' rilassati e la rete del pareggio ci ha messo un attimo di preoccupazione.

Sono quelle gare in cui si ha l'obbligo di vincere e, contro avversari che non hanno nulla da perdere, può pesare l'inesperienza di un gruppo giovane.

Alla fine siamo riusciti a portare a casa i tre punti che ci permettono di allungare sulle inseguitrici. Da migliorare la prestazione che non è stata eccellente. Ovviamente hanno pesato le tante assenze e le squalifiche di Sarno e Zoppino.

Da oggi ogni partita sarà come una finale. Bisogna cercare di raccogliere quanti più punti possibile per blindare la seconda posizione ed approfittare, se dovesse capitare, di qualche risultato non positivo della Scafatese, perchè l'importante, a fine stagione, sarà non avere

rimpianti.

Infine, ringrazio, da parte di tutta la squadra, i tifosi che, nonostante la lunga trasferta, erano presenti anche oggi ed hanno incitato la squadra fino alla fine. Che sia il punto di partenza per unire l'ambiente al fine di raggiungere l'obiettivo comune."

Salvatore Ruggiero