Lagonegro, superata Roma. Infortunio al palleggiatore Bacci

Vittoria strameritata per gli uomini di Falabella che si impongono sul Roma Volley, troppo distante dalle prestazioni dei lagonegresi. Una vittoria come sempre di squadra che allontana i fantasmi della sconfitta contro Brescia e riporta entusiasmo ad una squadra in continua crescita.

Comunicato stampa


Falabella sceglie di schierare la solita diagonale Pedron –Boswinkel, Del Vecchio Barreto schiacciatori, Marra e Calonico al centro , Fortunato libero. Falabella deve fare a meno di Galabinov , ai box per un leggero infortunio accusato venerdì sera.

Gli risponde mister Budani con Bacci e Tozzi, Rossi e Antonucci schiacciatori, Zappoli e Rau al centro, Titta libero.

Primo punto arriva come brutta tegola per Roma che deve infortunarsi il palleggiatore Bacci, intendo ad un recupero di palle dietro le panchina. Il mister capitolino è costretto a cambiare la cabina di regia con il giovane Sperotto.

Primo set molto equilibrato ma a condurre il gioco è sempre la formazione di casa che mantiene un vantaggio iniziale (5-3) che continua nella fase centrale del set. Pedron varia il gioco tra i suoi martelli e ad andare a segno in egual misura sono Barreto, Del Vecchio e Boswinkel. Il minimo vantaggio i romani lo ottengono sul 15-14 ma poi i lagonegresi si rifanno sotto e il punteggio segna nuovamente +3 Geosat Geovertical. Chiude il set Boswinkel che spiazza il muro ospite per il primo boato biancorosso del Pala Alberti . Miglior realizzatore del set Del Vecchio con il 67% di attacco, dall’altro lato della rete molti errori in battuta (6).

Equilibrato l’inizio del secondo set fino al 4 pari, poi gli uomini di Falabella ingranano la marcia e incrementano il vantaggio a +3 (9-6). Mister Budani nelle fasi centrali richiama i suoi per i 30 secondi di stop e riprendere le idee, ma al rientro sono i padroni di casa a far il loro gioco con un Barreto inarrestabile in battuta e Calonico saracinesca a muro (17-12). Una Geosat-Geovertical inarrestabile davanti gli occhi del suo pubblico, Pedron fa prodezze a una mano, l’olandese Boswinkel e Del Vecchio sono scatenati a incastrare nel campo avversario palloni imprendibili, Calonico non lascia passare nulla, migliora la ricezione di Fortunato che sfiora il 50%, sul finale entra anche il più giovane della squadra il pupillo lagonegrese Ribezzo a cui gli viene affidata la battuta, diventa un gioco da ragazzi per i biancorossi chiudere con estremo vantaggio anche il secondo set nonostante 7 errori in battuta.

Continua concentrata la Geosat-Geovertical anche nel 3 set, non vuole regalare nulla alla capitale 9-5. E’ soltanto la fotocopia del secondo set. Entra anche capitan Maiorana sul 13-8, i biancorossi scappano via, è la serata del tulipano che solo sul finale mette a segno due ace consecutivi 17-9. Roma è ormai sopraffatta dai lucani, che bucano il campo avversario da tutti i lati e scappano nel finale vincendo e convincendo un pubblico sempre più affiatato e caloroso.

Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)