Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

“Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”

A Minori si leggono le favole “in cucina” di Viviana Bottone.

Comunicato stampa


Chi ama la lettura non può mancare all’appello! Fino al 27 ottobre infatti torna “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, la campagna del Centro per il libro e la lettura nata da un Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali. Far scoprire ai più giovani la bellezza della lettura e il suo potere di coinvolgimento se fatta a voce alta, condivisa in un’esperienza corale: questo è lo spirito con cui Libriamoci, giunta alla quinta edizione, si rivolge alle scuole di tutta Italia, dall’infanzia alle superiori, e alle scuole italiane all’estero, invitandole a includere nelle attività scolastiche delle giornate previste momenti di lettura ad alta voce svincolati da ogni valutazione scolastica.

E così la Scuola Elementare di Minori, rispondendo all’appello di “Libriamoci”, ha proposto alle classi dei più piccoli un incontro con Viviana Bottone, autrice di “Favolando. Quando le favole nascono cucinando”, edito da Terra del Sole. E i bambini hanno risposto con grande entusiasmo, ascoltando le storie raccontate dalla stessa scrittrice, e rivolgendole domande sul libro e sulla sua “arte” di inventare favole. Favole che nascono tra i fornelli, dove la nonna, tra un dolce e l’altro, aiutata dai nipotini, trova lo spunto per narrare vicende “immaginarie”, ma sempre ricche di una “morale” che vale a tutte le età. Così, tra un orsacchiotto giramondo e montagne parlanti, si elaborano, con ingredienti genuini, e prendono forma sotto i nostri occhi babà e struffoli di Natale. Le dolci delizie “raccontate” in questa raccolta di favole sono quelle che la disegnatrice e grafica minorese ha ripreso dal ricettario della propria nonna Lina.

A intrattenersi con l’autrice il direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo, Alfonso Bottone, che ha ricordato ai bambini, con il supporto delle maestre nell’atrio interno della Scuola Elementare di Minori, come sia importante leggere perché, nel far volare la nostra immaginazione, ci fa sentire liberi e aiuta a conoscere meglio ciò che ci circonda.