Qualifiche in Rosso: Ferrari prima e seconda. Leclerc spettacolare


Barhein. La formula 1 torna finalmente dopo due settimane. E finalmente torna a far perdere il fiato. Dimenticate le qualifiche di Melbourne, la vera battaglia è cominciata oggi con le Ferrari che hanno ritrovato lo splendore dei test invernali; con le Mercedes, un po' più in difficoltà, ma sempre da tenere d’occhio, sempre da temere, sempre con qualche sorpresa da tirar fuori all’ultimo momento.

Nella notte delle qualifiche, una stella su tutte ha brillato. Davanti a ben nove titoli mondiali, partirà dalla prima posizione Charles Leclerc, il ragazzo che oggi entra nella leggenda: è lui il più giovane pilota della scuderia di Maranello a prendersi la pole position. Una prestazione straordinaria su una macchina competitiva, ben bilanciata, veloce che ha portato il monegasco anche a segnare il tempo record della pista, con 1:27:866 . Record che ha sottratto proprio al suo compagno di squadra, Sebastian Vettel. Il tedesco sembrava non avere lo stesso feeling con la macchina ma la difficoltà maggiore è stata data, ancora una volta, da un errore di strategia durante la Q2. Infatti, con un treno di gomme nuove in meno rispetto agli avversari, Leclerc compreso, il pilota Ferrari ha avuto un’unica opportunità di fare il giro da pole. È comunque riuscito a posizionarsi in seconda posizione, staccato di poco dalle Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Una Mercedes sorprendentemente più umana rispetto alle prestazioni di Melbourne, meno convincente ma sempre li, questa volta in terza e quarta posizione, pronta ad attaccare.

Qualifica in sordina per la Redbull che vede Max Verstappen quinto e Pierre Gasly fermo alla tredicesima posizione mentre si è vista davvero un’ottima prestazione sia da parte delle Haas di Magnussen e Grosjean, sesto ed ottavo, che delle Mclaren di Carlos Sainz e Lando Norris, settimo e decimo: la battaglia nelle “retrovie” è garantita.

Ancora una volta gran peccato per Daniel Ricciardo che ha mancato per un soffio la decima posizione, qualificandosi undicesimo. Non un gran inizio per la Renault, con Nico Hulkenberg solo diciassettesimo.

Ma la gara è domani ed è domani che si vedranno le prestazioni che valgono. E se le qualifiche sono un indicatore di ciò che può succedere, è certo ci sarà da divertirsi.

Rosa Rosanova

Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)