Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

US Angri: l'Eccellenza a un passo


L'US Angri vince a Pontecagnano contro la Picciola e vede la promozione in Eccellenza sempre più vicina. I grigiorossi, su un campo difficile, hanno avuto non poche difficoltà ad avere ragione dei padroni di casa, soprattutto a causa di un avvio di gara sotto tono. Tre punti che permettono di continuare nel migliore dei modi la corsa alla vittoria del campionato, visti anche i risultati favorevoli dagli altri campi, con il Buccino che impatta in casa 2-2 con il Centro Storico ed il Giffoni Sei Casali che cade 4-2 a Capaccio.

L'Angri soffre nei primi minuti ed al 3' è già sotto. Jadama vince un rimpallo su Loreto e si invola verso la porta e con un preciso destro batte Calabrese. Gli uomini di Gargiulo sentono la pressione e la responsabilità dei tre punti ma è la Picciola che continua ad attaccare, creando almeno altre tre palle gol nitide. L'Angri soffre per l'intera prima mezz'ora di gara. Mister Gargiulo indovina il cambio, facendo entra Barone al posto di Loreto. Il centrocampista dà nuove geometrie a centrocampo e i grigiorossi riprendono a giocare. Al primo vero affondo, al 38', arriva il pari. Minauda batte una punizione a sorpresa per Manco che effettua un tirocross. La palla scavalca l'estremo difensore di casa, e si insacca sul secondo palo. La prima frazione si chiude sull'1-1.

Nella ripresa la musica cambia. L'Angri è padrona del campo ed in tre minuti, dal 60' al 63' chiude la gara. Il gol del vantaggio è firmato da Di Franco che, su azione di calcio d'angolo, sfrutta al meglio la sponda aerea di Manco e segna di destro. Un minuto dopo e Barone calcia forte al volo dal limite dell'area colpendo la traversa. Passano altri due minuti e lo stesso Barone fa tris con un preciso pallonetto.

Il resto della gara è semplice amministrazione. I grigiorossi, sicuri del risultato ottenuto, risparmiano le forze in vista della finale di Coppa di mercoledì a Mugnano contro il Marcianise.

Una corsa che sta per volgere a conclusione. Una settimana, massimo due, per ottenere i risultati di una stagione di rilanci, una stagione "zero" da cui ripartire per riscrivere la storia calcistica angrese.

Salvatore Ruggiero