Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

US Angri: prima sconfitta in Coppa


Sconfitta all’esordio per l’US Angri che, a Pontecagnano, nei 32esimi di Coppa Italia, perde 2-1, giocando una partita dai due volti, frutto della dura preparazione fisica del pre-campionato e degli infortuni di Manco e Barone a partita in corso. Squadra al completo, il primo tempo è di totale dominio. Bel gioco, ottime le aperture di Minauda e Barone, con Manco e Narciso pronti a scattare tra le linee, supportati dai terzini Marsicano e Volpe. La supremazia tecnica dei grigiorossi si concretizza alla mezz’ora, quando Manco, appena entrato in area, inventa una parabola a giro che batte sul palo e s’infila in porta. La partita è in mano ai grigiorossi che vanno vicini al raddoppio con Iervolino che trova un’ottima risposta da parte di Mazza. Un raddoppio che arriva, ancora con Manco, abile a sfruttare un’errata parata dello stesso De Luca ma l’attaccante grigiorosso è in fuorigioco. L’Angri reclama per un calcio di rigore per trattenuta su Marsicano, ma per l’arbitro si può continuare.

Nella ripresa, la squadra del tecnico Gargiulo risente fisicamente dei carichi estivi ma va ancora vicina al raddoppio con il neo-entrato D’Antonio, il cui tiro dal limite si stampa sulla traversa. Ci prova ancora Manco che con una conclusione ravvicinata, sfiora il palo. Poi le sostituzioni di Manco e Barone lasciano qualche lacuna a centrocampo ed il Pontecagnano ne approfitta, pareggiando su rigore con Genovese e passando in vantaggio su un azione di contropiede con un tiro ravvicinato di Picaro, il quale sarà poi espulso per somma di ammonizioni. Protesta l’Angri nel recupero, reclamando un altro rigore per un presunto tocco di mano su calcio di punizione di D’Antonio.

Una sconfitta che ha mostrato un’ottima solidità tecnica, con gli uomini scesi in campo che si trovavo con grande facilità. La condizione fisica verrà col tempo. Prossimo impegno, la prima di campionato a Buccino il prossimo weekend.

di Salvatore Ruggiero