Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)

US Angri-S.Pontecagnano 1-0: grigiorossi ai 16esimi di Coppa


L’US Angri conquista i sedicesimi di finale battendo in casa 1-0 lo Sporting Pontecagnano. La squadra di mister Antonino Gargiulo soffre più del dovuto contro i salernitani che, forti del 2-1 dell’andata, si chiudono in difesa e sperano di bloccare i grigiorossi sullo 0-0. Formazione rivoluzionata in casa Angri, con Calabrese tra i pali, classe ’02 all’esordio con la maglia della sua squadra. Dal primo minuto in attacco D’Andrea e D’Antonio. Scivolano in panchina Manco e Iervolino. La gara è un predominio dei grigiorossi che sfiorano più volte il vantaggio. Ci prova D’Andrea dal limite con una conclusione a giro ma il portiere ospite devia in calcio d’angolo. Poco dopo Barone inventa un filtrante per Fabio D’Antonio che sbaglia a pochi metri dalla porta, convinto di essere in posizione di fuorigioco. Sul finire del primo tempo Coticella ci prova dalla lunga distanza ma la palla resta centrale e viene bloccata.

Nella ripresa il copione è praticamente lo stesso, con i grigiorossi che sfiorano il gol più volte con D’Antonio che da due passi calcia alto, con il capitano Andrea Loreto, il cui colpo di testa sfiora a traversa e con il neo-entrato Iervolino che, su azione di contropiede, calcia alto. La partita sembra non volersi sbloccare, almeno fino a poco dopo la mezz’ora, quando il giovane Sarno crossa al centro dalla destra, la difesa respinge corto in area e Manco è abile a controllare e piazzare sul palo più lontano. Il finale di gara è solo controllo per i grigiorossi. Da segnalare negli ultimi minuti due espulsione: nell’Angri rosso diretto a Galeone, accusato di aver colpito un avversario, mentre nello Sporting Pontecagnano doppia ammonizione per il numero 4 Amato per proteste.

Un’Angri bella da vedere che sta costruendo le sue geometrie, con i calciatori che stanno ritrovando la condizione fisica ideale smaltendo i carichi estivi. Mister Gargiulo può contare anche su una panchina all’altezza che gli permette di avere maggiori soluzioni nel corso della partita. Ma non c’è tempo di rilassarsi. Sabato, sul neutro di Mercato San Severino, i grigiorossi affronteranno la Calpazio per la seconda giornata di campionato. La gara è ostica ma i grigiorossi vogliono continuare a far bene, soprattutto dopo le due convincenti vittorie degli ultimi quattro giorni.

Salvatore Ruggiero