US Angri-Sanmaurese 1-0


Festa e doveva essere e festa è stata. L’Angri ritrova l’abbraccio della sua città. Dopo mesi di attesa, dopo l’avvenuta agibilità, il “Novi” ritorna ad ospitare le gare interne dei grigiorossi, dopo due mesi da ospiti nei campi dei paesi limitrofi. Una festa di colori, una città in festa. Colpo d’occhio di altra categoria che lascia sorpresi gli stessi calciatori che avvertono la pressione del pubblico e di un campo finora calpestato solo in allenamento. Di fronte a quasi 1000 spettato, gli uomini di Gargiulo sono costretti a vincere per difendere il primato in classifica. Di fronte la Sanmaurese, terza forza del campionato e tra le migliori formazioni del girone. Giornata fredda e ventosa che condiziona l’organizzazione e la manovra delle due squadre.

Sotto la spinta del pubblico amico, i grigiorossi attaccano fin da subito. Punizione di Manco dal limite dell’aria con palo che lambisce il palo. Al 42’ la migliore azione del primo tempo dei grigiorossi. Napodano difende palla e serve tra le linee D’Andrea. L’esterno grigiorosso scatta e supera il portiere in uscita ma la sua conclusione di sinistro si stampa sul palo. Subito dopo è anche la Sanmaurese a colpire il montante sinistro con Marrocco che non sfrutta a dovere un errato contro del giovane portiere di casa Calabrese.

Nella ripresa è ancora l’Angri a spingere ma le squadre rispondono colpo sul colpo. Narciso scatta sulla destra e mette al centro per Napodano che, di testa, in tuffo, insacca ma la rete è annullata per fuorigioco. E’ il miglior momento dei grigiorossi che creano ancora pericoli, sempre con Napodano che, con una conclusione di destro dal limite, esalta Calamusa che vola all’incrocio e respinge. La Sanmaurese risponde subito con la rovesciata in piena area di Pecora di poco alta a Calabrese battuto. Si arriva nei minuti finali e la gara resta bloccata sullo 0-0. Calcio d’angolo battuto da Manco per la testa di Galeone ma la palla esce di poco all’altezza dell’incrocio. La Sanmaurese riparte e Marrocco manca la rete del vantaggio sotto porta. La gara sembra volgere a conclusione. Loreto, al 90’, lancia in area per Michele Tarallo. La punta grigiorossa stoppa di petto ed al volo di esterno destro batte Calamusa. Esplode il “Novi” per la prima rete nel nuovo impianto e per il gol che mantiene l’Angri in vetta alla classifica. E’ la gioia di una città che ritrova la sua passione, la gioia di una squadra che ritrova a sua città.

Salvatore Ruggiero

Ideavision Giornalismo Indipendente

Natura giuridica: Associazioni non riconosciute e comitati - Tipo attività: 949990 - Attività di altre organizzazioni associative NCA

Domicilio: via Starza, 31 84012 Angri (Sa)